Friends For Free


Cinemania.
agosto 17, 2006, 2:21 pm
Filed under: Umorismo

Prima di tutto sono un collezionista di libri, li adoro!
Adoro sentire il profumo della carta e passare le mani tra le pagine, toccare le lettere e sentire quel piccolo solco liscio che creano sulla superficie ruvida nella quale sono state stampate.
Mi piace leggere e rileggere anche decine di volte lo stesso testo.

In secondo luogo ho una certa passione per il cinema e dispongo di una raccolta personale di circa 250 DVD. Sono capace di guardare lo stesso titolo anche cento volte di seguito …lo so, sono un maniaco ma non ci posso fare nulla!

Capita spesso che mi tornino in mente delle frasi, delle battute che ho letto o sentito in qualche film, anche vecchio, adagiate nella mia memoria e non sono poche le occasioni dove, alcune di queste, le utilizzo come firma nelle mie mail o negli articolo del mio blog.

“La palla bisogna coglierla al balzo” come disse il tipo che castrava i canguri, ed essendo che ho dieci minuti liberi in attesa di ricevere delle informazioni per proseguire con il mio lavoro, ne approfitto per pubblicare questo post.

Voglio qui presentare una serie di frasi tratte dal libro Lupo ululà e castello ululì.
Il libro in oggetto raccoglie le migliori battute del cinema internazionale a opera di Daniele Soffiati che è anche uno degli autori di Comix.

Auguro a tutti buon divertimento.

Da Tutto quello che avreste voluto sapere sul sesso ma non avete mai osato chiedere (1972)
Woody Allen:
– Cos’è nero bianco nero bianco nero bianco nero bianco nero bianco?
– Una suora che ruzzola per le scale.

Da Il grande freddo (1983)
Il giornalista Jeff Goldblum a Kevin Kline:
– Dove lavoro io abbiamo una sola norma editoriale: non scrivere niente di più lungo che un uomo medio non legga durante una cacata media. Sono stufo che il mio lavoro venga letto nei cessi.
– La gente leggeva Dostoevskij nel cesso.
– Non in una cacata sola però!

Da Cronisti d’assalto (1994)
Jack Kehoe a Robert Duvall, accanito fumatore:
– Oh, per favore Bernie, la pianti con questo fumo? Lo sai che il medico mi ha trovato di nuovo nicotina nelle urine?
– E tu non mettere l’uccello nel portacenere!

Da Harry, ti presento Sally (1989)
Bruno Kirby e Billy Crystal:
– Un matrimonio non finisce mai solo per un’infedeltà: quello è il sintomo che qualcos’altro non va.
– Ah sì? Bè, quel sintomo si scopa mia moglie!

Da Una giornata particolare (1977)
Sophia Loren rimprovera il figlio dopo avergli trovato sul letto un giornale spinto. La masturbazione, secondo lei, può avere conseguenze disastrose:
– Lo sai che si può diventar ciechi? Chiedilo al viceparroco, e senti quello che ti dice!
– Ma qual è il viceparroco? Quello mezzo cieco?

Da Brian di Nazareth (1979)
Graham Chapman è convinto di essere Ebreo. Odia i Romani. Ma la madre (Terry Jones) gli svela un terribile segreto:
– Ecco Brian, tuo padre…era un Romano! Era un centurione dell’esercito romano!
– Vuoi dire che ti ha violentata?!
– Oh, da principio sì.
– Ma chi era?
– Minchius Maximus, si chiamava…

Da Austin Powers in Goldmember (2002)
Mike Myers a Michael Caine:
– Papà, che cosa hai fatto al collo?
– Ho preso un Viagra e mi si è bloccato in gola. Ho il collo duro da ore.

Da L’aereo più pazzo del mondo…sempre più pazzo (1982)
Un passeggero e l’addetto al servizio informazioni:
– Qual è l’uccello che vola più in alto?
– Quello degli astronauti.

Da Sette chili in sette giorni (1986)
Renato Pozzetto, rappresentante di articoli erotici, espone a Carlo Verdone il proprio campionario:
– Profilattici, ogni nome un programma eh: Orient Express, Duron Duron, Sventrax, Tormiento…

Da Pazzi a Beverly Hills (1991)
Steve Martin:
– Non potrei mai essere una donna: starei tutto il giorno a toccarmi le tette!

Da Totò a Parigi (1958)
Lauretta Masiero legge la mano a Totò:
– Qui c’è scritto che tu sei molto fortunato.
– Guarda che ci dev’essere un errore di stampa.

Da Fantozzi (1975)
Paolo Villaggio, voce fuori campo:
– “Fantozzi 16 anni fa cominciò col mettere la sveglia alle 6 e 15. Oggi, a forza di esperimenti e perfezionamenti continui è arrivato a metterla alle 7 e 51, vale a dire al limite delle possibilità umane. Tutto è calcolato sul filo dei secondi: 5 secondi per riprendere conoscenza, 4 secondi per superare il quotidiano impatto con la vista della moglie, più 6 per chiedersi, come sempre senza risposta, cosa mai lo spinse un giorno a sposare quella specie di curioso animale domestico. Tre secondi per bere il maledetto caffè della signora Pina: 3000 gradi fahrenheit!!! Dagli 8 ai 10 secondi per stemperare la lingua rovente sotto il rubinetto. Due secondi e mezzo per il bacino a sua figlia Mariangela. Caffelatte con pettinata incorporata. Spazzolata dentifricio mentolato su sapore caffè, provocante funzioni fisiologiche che può così espletare nel tempo di valore europeo di 6 secondi netti. Ha ancora un patrimonio di 3 minuti per vestirsi e correre alla fermata del suo autobus, che passa alle 8 e 01. Tutto questo, naturalmente, salvo tragici imprevisti…”

Da Viola Bacia tutti (1998)
Valerio Mastandrea:
– Quando una donna piange, sono due i motivi: o piange perché la sua vita è sconvolta o piange perché sta per sconvolgere la tua.

Da Amici miei (1975)
Tormentone di Ugo Tognazzi per confondere gli interlocutori:
– Tarapìa tapioco, la supercazzola brematurata con scappellamento a destra, come fusse antani.

Da Full Monty (1997)
Il disoccupato grassoccio Mark Addy parla della propria linea agli amici Tom Wilkinson e Steve Huison:
– Io la faccio la dieta, è così, la faccio davvero. Cazzo, è quasi tutta la vita che sono a dieta: meno mangio e più ingrasso!
– Allora abbuffati e dimagrisci!

Da Hannah e le sue sorelle (1986)
Woody Allen:
– Milioni di libri scritti su ogni concepibile argomento da tutte queste grandi menti, e alla fine nessuno di loro sa niente più di me sui grandi misteri della vita. Ho letto Socrate, sapete: ma schiappettava i ragazzini greci, che diavolo ha da insegnare a me? E Nietzsche, con la sua teoria dell’eterno ritorno, diceva che la vita che noi viviamo la vivremo ancora, ancora e ancora, esattamente nello stesso modo, per l’eternità. Splendido, questo significa che io dovrei vedere ancora “Holiday o Ice”…

Da Mr Sabato Sera (1992)
Il comico Billy Crystal al proprio pubblico:
-Uno va dal dottore, va bene? Dice: “Dottore, senta, ho 5 peni”. Il dottore gli fa: “e come calza nei pantaloni?”. E lui: “come un guanto!”.

Da Faccio saltare la banca (1963)
Una cliente e il burbero negoziante Louis De Funès:
– Vorrei fare una bella sorpresa a mio marito, cosa mi consiglia?
– Si faccia trovare a letto con suo cugino, anzi, con suo cugino e suo cognato, farà più effetto.

Da Una pallottola spuntata 2 e ½ – l’odore della paura (1991)
Leslie Nielsen e Priscilla Presley:
– Allora Jane, che mi dici dell’uomo che hai visto la scorsa notte?
– Ah, è un caucasico.
– Caucasico?
– Sì, sai un uomo bianco con i baffi, di circa un metro e ottantacinque.
– Ha dei baffi spaventosi!

Da Hollywood Ending (2002)
Woody Allen:
– La cosa più bella della masturbazione è il dopo: le coccole!

Da L’ultima battuta (1988)
Tom Hanks:
– La prima volta che Adamo vide Eva disse: “Stai lontana cara, questo coso non so quanto cresce!!”

Annunci

28 commenti so far
Lascia un commento

“Quando una donna piange, sono due i motivi: o piange perché la sua vita è sconvolta o piange perché sta per sconvolgere la tua.”
Dio mio, quanto è vero… :P

Commento di kendalen

mi fa morire l’ultima!
– La prima volta che Adamo vide Eva disse: “Stai lontana cara, questo coso non so quanto cresce!!”

AHAHAHHA

Commento di Düsseldorfer

Sono bellissime. :-D
Un campionario scelto molto bene ed esilarante. :-)

ps.
ma hai davvero così tanti film in DVD?
Un vero collezionista. ;-)

Commento di tackutoha

250 DVD? 0_0 Ma che meraviglia duss!
Posso capire caro: io viaggio con numeri simili con i cd audio :-)))

Meraviglioso florilegio di battute: una più bella dell’altra!
Ma “La palla bisogna coglierla al balzo” è per me la più divertente: mi sro ancora sbelinando dal ridere :-)))))))))))))))))))))))))))))

Un salutone!!!

lixwtrv

Commento di gidibao

tackutoha: ciao tacku, tornato dalle ferie?
Grazie, il lebro ne ha veramente di belle ed era difficile scegliere quindi ho optato per quelle che andavano per la maggiore.
Si, DVD ne ho tanti e ne prendo sempre di più! :)

gidibao: ciao oh mio consulente musicale anche tu già di ritorno o mai partito come me? :)
Vedo che anche tu a colleziioni non sei messo male!
Io purtroppo di audio ho ben poco ma voglio provvedere anche con cose al di fuori della classica, del metal e della lirica altrimenti mi sento troppo limitato!

Commento di Düsseldorfer

Divertentissimi, questi brani. Tra l’altro hai nominato 2 dei miei film preferiti: “Il Grande Freddo” e “Harry, ti presento Sally”.

Sono anche io fissata per leggere e rileggere i libri e guardare e riguardare i film, mi fa piacere sapere che non sono la sola!!

Commento di Eulinx

eulinx: guten tag! :)
Bene, allora siamo già in due il che non è male! :)

Pensa che io sono anche un feticista del libro, non nel senso che lo voglio con le calze a rete e i tacchi a spillo ma se si rovina lo vado a ricomprare! …è grave? sono proprio pazzo?

Commento di Düsseldorfer

Ohhh, che bello leggere queste parole! Allora non sono matta! Lo faccio anche io! E quando parto e metto i libri in valigia, li avvolgo tutti con morbidi asciugamani, tanto che poi non ho più spazio per altre cose!
Tschüss!

Commento di Eulinx

AHAHAHAHA :o)
…lo faccio anch’io, lo facci anch’io!!! Troppo bello!

Commento di Düsseldorfer

No, Eulinx, ti prego, sto cominciando a sospettare che tu sia una specie di parto della mia fantasia. “Il grande freddo” è un film che adoro, ma ormai non lo dico più perché di solito sono l’unica a conoscerlo… :-)
Idem i libri. Vabbé.

Una bella raccolta di perle esilaranti, la mia preferita, tra queste, è quella di Fantozzi che ottimizza i tempi di risveglio. Leggendo ho rivisto le immagini. Ho ancora le lacrime agli occhi dal ridere.

Commento di Isadora

Io, a dir la verità, la teoria di Fantozzi l’ho sposata e fatta mia! Quando cominciavo a lavorare alle 6.45 avevo iniziato con lo svegliarmi alle 5.15 e, di 5 minuti in 5 minuti, ero arrivata fino alle 6.15 e meno male che l’ufficio era a 3 minuti da casa.
Si vabbe’, non è che timbravo proprio in orario, però…!!

Per Isa:
Ebbene si, sono la tua gemella segreta! Insisto, ci dobbiamo conoscere :)

Commento di Eulinx

Collezioni traumatiche
Il collezionismo può degenerare, trasformandosi in un bisogno assoluto o addirittura in un disturbo ossessivo-compulsivo: l’ordine e il desiderio di possesso hanno conseguenze emotive sulle persone. La pulizia della collezione assume le sembianze di un rituale. Occuparsi della collezione è l’unico modo per tranquillizzarsi. In alcuni casi limite, l’oggetto collezionato acquista un valore erotico, al limite del feticismo.
Secondo un team di neurologi statunitensi queste tendenze ossessive potrebbe avere anche un’origine biologica: un’alterazione del cervello (soprattutto la parte destra). Per scoprirlo, i ricercatori hanno studiato 13 persone che, dopo un trauma, avevano sviluppato una mania da collezionisti, e li hanno confrontati con altri pazienti che, pur traumatizzati, non avevano alcuna tendenza all’accumulo. «Alterazioni in un’area del lobo frontale della corteccia, in particolare sul lato destro – spiega Steven Anderson, uno degli autori della scoperta – sono risultate evidenti in tutti i maniaci dell’accumulo».
….CHE NE DITE…?

Commento di Anonymous

Wow!
Ho la corteccia celebrale alterata! :(

sapevo di non essere normale ma che ci avessero anche fatto uno studio sopra mi giunge nuova!
Hanno anche trovato delle cure (in pastiglie, spero, e non supposte)!

Grazie anonimo, a parte gli scherzi quello che hai scritto è veramente molto interessante! :)

Commento di Düsseldorfer

invece per me i libri sono più belli quando hanno vissuto… orecchie, appunti scritti a matita, macchie di caffè… perdonatemi: non era mia intenzione farvi orripilare :-)))))

mi spiace caro duss, ma la cura è questa

:-))))))))))))))))))))))))))))

kgadg

Commento di gidibao

Non so Düss, ma io, se su un libro che amo vedo una macchia di caffè o, peggio ancora, orecchie spiegazzate sulla copertina, mi sento male!!!!

Commento di Eulinx

Eulinx …come ti capisco, Dio mio come ti capisco! :)
Io sono capace di andare subito in libreria a prenderne un altro.

La cosa peggiore è che quando compro un libro cerco in tutta la pila quelo che è nelle condizioni migliori!

Commento di Düsseldorfer

Anch’io se compro un volume cerco quello meno malmesso nella pila (l’ho fatto proprio ieri!).

Però negli ultimi anni sto iniziando a perdere “la smania del possesso” per i libri, a prenderne in biblioteca, a prestarne in giro.

Sarà perchè sennò ne ho talmente tanti che poi non entro più in casa? :)

Invece per i dvd non ho istinti di collezionismo, li noleggio, più che altro.

Commento di coneja

bacione volante, sto uscendo ma sono tornata…a domani quindi, se finisco presto di postare e se non vado a rendere il sole (se il tempo lo permette) altrimentia lunedì! Comunque adesso sono di nuovo fra voi…un bacione ancora!

Commento di sonia

Oh belin, ma è già tornata?!?

:-))))))))))))))))))))))))))))))))))

asgagpc

Commento di gidibao

Bellissimo post. Il mio favorito tra quelli che citi e’ Brian di Nazareth dei gloriosi Monty Python. Una delle mie scenette favorite da come me la ricordo:

Il Gruppo di Liberazione Ebraica si riunisce per tramare contro gli invasori Romani:

“Ma cosa hanno mai fatto per noi?”
“Niente!!”
“Beh pero’ hanno costruito le strade”
“E’ vero, ma cosa hanno fatto REALMENTE per noi?”
“Beh, hanno portato le medicine…”
“Va bene, va bene, ma cosa hanno fatto DI IMPORTANTE per noi?”
“Beh, adesso si puo’ camminare di notte…”
“Va bene, ma oltra alle strade, le medicine, la sicurezza, il sistema scolastico cosa hanno mai fatto VERAMENTE per noi??”

Commento di dearwanda

Gidibao: :( nooo …le supposte no!!!
Se cade una goccia di caffé sul libro rischio la crisi, soprattutto se cade su una parte della pagina che non ho ancora letto!
Sono in piena sintonia con Eulinx!

Coneja: Bene, eccone un’altra del club! :)

Sonia: ciao carrissima, grazie del bacio che contraccambio!
Come stai? finite le ferie o è solo una tappa?

Dearwanda: i Monty Python sono dei grandi! Anch’io li adoro, mi fanno divertire da pazzi! :)

Commento di Düsseldorfer

Hai mai visto Fawlty Towers la serie con John Cleese che fa il direttore di un alberghetto al mare? Fa veramente morire dal ridere!! Se puoi trovala!! Io sto cercando di mettere le mani sui DVD qui in giappone ma e’ dura!!

Commento di dearwanda

No, mai visto!
…ora mi hai incuriosito e mi sa che lo andrò a cercare.
Se lo trovo te lo passo volentieri! :)

Commento di Düsseldorfer

anche a me piacciono tantissimo i libri e i film. uso un segnalibro (anche improvvisato) per non fare le orecchie alle pagine. quando compro un libro tolgo tutti gli adesivi, non mi piacciono. non ho tanti dvd, sono affezionata alle mie vhs, su cui oltre ai film ho registrato un sacco di video e trasmissioni musicali.

Commento di shymay

Io le VHS le ho abolite, si rompono, si consumano e poi sono parecchio ingombranti …ma devo dire che ne ho ancora qualcuna con qualcosa che in DVD è introvabile! :)
Vedo che ti piace banana yoshimoto …io non ho ancora avuto il coraggio di leggere un libro intero suo, mentre douglas adams e jk rowling li adoro! :)

Commento di Düsseldorfer

io ho cose che non usciranno mai in dvd (presumo) della defunta videomusic, tipo un intervista di ann claire mats a john lydon…
perchè no hai avuto il coraggio di leggere qualcosa della yoshimoto?
uh, potrei stare ore a parlare di coupland e di harry potter, ti avviso!

Commento di shymay

Perché ho letto alcuni capitoli di un paio di suoi libri e non mi ha convinto …ma credo sia la traduzione il problema!

Commento di Düsseldorfer

può essere ma non li ho mai letti in originale ;)
o forse dipende da che cosa hai letto … che libri hai letto?

Commento di shymay




Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: